Linee eleganti e lay-out vincente: l'unione perfetta tra stile e funzionalità

Scafo e sovrastruttura in lega leggera, una carena semi planante e 2 motori MTU 12V4000 M93L da 2,580 kW fanno di questo 49 metri uno Yacht altamente performante con i suoi 24,0 nodi ufficialmente registrati durante la prova in mare.

Un tre ponti dai grandi spazi, distribuiti generosamente tra ambienti interni ed esterni.

Caratteristiche tecniche di progettazione
e realizzazione di Polaris

Lunghezza max fuori tutto: 48.285 m
Larghezza max fuori ossatura: 8.800 m
Immersione di calcolo: 1,850 m
Potenza Motori principali a 2,100 RPM:2x MTU 12V4000 M93L 2x2,580 kw (3,460 BHP)
Velocità massima: 24.00 nodi
Velocità di crociera a ½ carico: 19.00 nodi
Autonomia (a circa 10-11 nodi): ~3,800 miglia marine
Stazza: <500 GT
Naval Architecture: Arrabito Naval Architects
Design Esterno: TEAM FOR DESIGN - ENRICO GOBBI
Design Interno: TEAM FOR DESIGN - ENRICO GOBBI

Anche la seconda unità 49m Prince Shark, Polaris, è stata progettata per il cantiere Rossinavi da Enrico Gobbi dello studio Team for Design, che ha ideato questo elegante megayacht dalle linee esterne pulite e dinamiche con l'intento di creare una architettura eccezionale ed elegante che fosse allo stesso tempo sportiva e aggressiva.

Un megayacht con un volume ben proporzionato che garantisce spazi interni estremamente confortevoli e spaziosi, pur mantenendo la sovrastruttura in dimensioni contenute, coerenti con lo spirito e il look filante dello yacht.

Fra le caratteristiche degli esterni sono da segnalare la grande area lounge-prendisole integrata fra i due fianchi anteriori della sovrastruttura, che garantisce la massima privacy e permette una magnifica vista panoramica, e l'impressionante flying bridge, protetto da stretti archi strutturali in cui sono state inserite grandi vetrate laterali e corredato da una piscina lunga 3,5 metri (12') con cascata d'acqua.

Lo stile degli interni di Polaris II è caratterizzato da un compromesso equilibrato di influenze moderne e contemporanee, con un pizzico di eclettismo ispirato dai gusti personali dell'armatore, accompagnato non da ultimo da materiali di rivestimento preziosi che sicuramente conferiscono agli interni una eleganza senza tempo e una forte sensazione di lusso e di opulenza. Materiali naturali come il legno scuro di ebano lucido, utilizzato principalmente per mobili progettati su misura, sono stati sapientemente applicati in combinazione con legno chiaro di acero avorio e preziose pelli di colore bianco avorio.

L'architettura navale è firmata anche per questo secondo episodio da Arrabito Naval Architects.

Oltre ai 9 membri dell'equipaggio il motor yacht accoglie 12 ospiti.